Dalla terra del Gargano arrivano i prodotti del Laboratorio Artigianale di Leo Carretta: Antichi Sapori Federiciani ci porta fra i genuini sapori della tavola con uno straordinario paniere che offre Cancelle Pugliesi al seme di finocchio, Scaldatelli al seme di finocchio, Asciugabocca al seme di finocchio, Taralli “Sfiziosetti” alla pizza, al peperoncino, alla cipolla, alle patate, al seme di finocchio e classici.

tarall-cottura

 

 

I Sapori della Tavola è invece il nome che Leo Carretta ha dato alla sua personale “selezione” di sfiziosità:

  • Pasta secca e fresca artigianale di semola di grano duro nei formati tradizionali, all’uovo e trafilata in bronzo;
  • Taralli salati e dolciumi;
  • Sottolio in olio extra vergine di oliva;
  • Sughi e legumi pronti;
  • Marmellate e confetture;
  • Stuzzicherie per formaggi e tartine;
  • Pate’ e bruschetteria in olio extravergine di oliva;
  • Specialità al peperoncino;
  • Spezie ed aromi;
  • Formaggi e salumi tipici (salsiccia di cinghiale e norcineria);
  • Olio extravergine di oliva e vini DOC e IGT;
  • Condimenti aromatizzati di olio extravergine di oliva al peperoncino, al limone, al rosmarino;
  • Liquori aromatici tipici, distillati e grappe;
  • Confezioni regalo per ogni occasione;
  • Cesti e confezioni natalizie.

 

scritta

Qualità
II Pastificio Durante produce pasta di grano duro; pasta di grano duro integrale; pasta di farro; pasta all’uovo, di grano duro; pasta all’uovo, di grano duro integrale; pasta all’uovo, di farro.
Pastificio Durante produce la propria pasta con grano Senatore Cappelli di coltivazione propria.

Formati
Corto da 500g: Strozzapreti (integrali, farro, grano duro), rigatoni (grano duro)
Lungo da 400g: spaghettoni e casarecce all’uovo di grano duro, farro e integrale.

 

 

 

Le paste dell’Antico Pastificio del Gargano sono caratterizzate da un gusto ed una produzione semplice e tradizionale.

Ecco una ricetta direttamente dal pastificio di San Severo per cucinare i nostri Rigatoni.

Rigatoni del pescatore
Ingredienti (dosi per 4 persone)
400 g. di rigatoni
400 g. di pesce spada in trance
50 g. di capperi
2 spicchi d’aglio
400 g. di pomodori pelati
1 mazzetto di prezzemolo
5 cucchiai d’olio extravergine di oliva
1 pezzetto di peperoncino
Sale
Procedimento
Privare della pelle le trance di pesce e tagliarle in dadini. Sbucciare e tritare l’aglio e, a parte, il prezzemolo. Mettere l’olio in una larga padella e soffriggere metà del prezzemolo e l’aglio, facendo attenzione che non abbrustoliscano; aggiungere il pesce e far rosolare per qualche minuto, poi unire i pelati, schiacciati con una forchetta, il peperoncino e aggiustare di sale. Far cuocere, a recipiente coperto e a fiamma moderata, per 20 minuti; poco prima della fine della cottura aggiungere i capperi lavati e tritati grossolanamente ed il reto del prezzemolo. Nel frattempo cuocere la pasta, scolarla al dente, metterla in una zuppiera riscaldata e condirla con il sugo di pesce. Servire subito, ben caldo.