Strachitunt a rischio causa Covid19

Lockdown: cosa succede alle Eccellenze Italiane a causa del Covid19

Abbiamo letto delle famiglie di allevatori della Val Taleggio. A causa del lockdown hanno visto  dissolversi i canali di sbocco dei loro prodotti tipici locali. Questo ha compromesso il lavoro dei mesi passati e quello dei mesi a venire.

 

Infatti, la loro piccola produzione famigliare di latte si basa sulla mungitura di pochissimi capi di Bruna Alpina.

Hanno una produzione molto contenuta, che esprime profumi e sapori delle valli. Che può così essere destinata alla caseificazione di formaggi destinati a chi ama le finezze del territorio.

Strachitunt

Si tratta, in questo caso, dello Strachitunt. Un formaggio DOP che è una eccellenza italiana, ricca di storia e di gusto!

Un formaggio che ha le sue origini nella tradizione degli abitanti delle valli bergamasche di portare ai mercati del tempo le loro produzioni, già in epoca romana

Solo l’amore per la tradizione e – forse un po’ la golosità – di un piccolo gruppo di persone ha fatto sì che negli ultimi anni qualche famiglia sia tornata a dedicarsi all’allevamento di vacche per ottenere il latte che permette la caseificazione dello Strachitunt.

Oggi tutto questo rischia di scomparire: se non si riusciranno a smaltire 300 delle 900 forme che vengono prodotte ogni anno, questo comporterebbe la sospensione della raccolta di latte dagli allevatori.

Sappiamo bene cosa significhi.

Siamo un’azienda che ha a cuore l’italianità, le eccellenze del territorio, il lavoro duro degli allevatori.

Vogliamo aiutare queste famiglie a mantenere il loro guadagno e il loro lavoro, perché continuino a poter allevare le loro Brune, altrimenti non sparirà solo il loro reddito attuale, ma anche quello futuro e il futuro della Valle e dello Strachitunt.

 

Potete a vostra volta aiutare a diffondere l’informazione, invitando a conoscere https://www.strachitunt.it/

 

 

Lascia un commento

× Scrivimi con WhatsApp